mostre
Quinta di luna 

reportage
Vite concluse 

Lucia Patalano è nata a Napoli, dove vive e lavora, nel 1951. Nel 1979, assieme ad altri fotografi napoletani, fonda l'Associazione Ricerca Aperta, diventata uno dei punti di riferimento per la diffusione della cultura fotografica a Napoli. Realizza diverse campagne fotografiche in Campania e in Basilicata, oltre a numerosi audiovisivi presentati in Francia, Belgio, Norvegia, ex Jugoslavia ed ex Unione Sovietica. Negli anni Ottanta, produce ed espone vari reportages a sfondo sociale, tra cui Pomarico in Basilicata e Mater Dei a Napoli. Negli anni Novanta, in occasione del premio letterario "Elsa Morante", espone a Procida Quinta di Luna, racconto sulla pesca notturna a bordo delle "cianciole". In seguito, collabora a un documentario per la tv di Francesca Comencini, prodotto da Antenne 2: Vite concluse, lavoro sul tema del carcere a vita, nel 1999 esposto a Napoli, all'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e, nell'Aprile del 2000, a Pisa a Palazzo Lanfranchi. Collabora con diversi quotidiani a diffusione nazionale. Il suo lavoro spazia dalla ricerca antropologica al costume, dal documento di cronaca alla foto per uso industriale, fino alla didattica per i più giovani.