mostre
Corpi musicali 
La piazza trasognata 

reportage
Madonna dell'Arco 
Turkje 

Pino Miraglia nasce a Napoli nel 1961.
Regista, fotografo e operatore culturale, si forma culturalmente e artisticamente nel teatro di ricerca e di figura degli anni '80 a Napoli. Nel 1989 si impossessa del linguaggio fotografico per allargare la sua ricerca visiva.
Firma le luci per varie rappresentazioni teatrali e scrive e dirige alcuni spettacoli: Madame Butterfly; Distanze; Intifada ed altre fiabe. A questi ultimi affianca due mostre fotografiche itineranti, con le quali coinvolge una grossa rappresentanza della fotografia napoletana. Successivamente gira un cortometraggio, Sogni, e partecipa a varie rassegne specializzate. L'incontro con vari artisti porta alla costituzione dell'Associazione Culturale "180° Meridiano" che si pone l'obiettivo di una ricerca sulla contaminazione fra i vari linguaggi artistici. Con 180° Meridiano organizza mostre fotografiche e vari eventi: Napoli Cover; Gli Occhi della Musica, La scrittura cinematografica, Pasquale Piccirillo un partigiano napoletano, Segni e Suoni della Y generation.
Nel corso della sua attività ha tenuto — e tiene tuttora — laboratori teatrali legati alle tecniche di animazione e alla drammatizzazione di testi attraverso linguaggi non verbali.
Collabora con varie riviste musicali e agenzie di comunicazione e grafica, e documenta gli eventi napoletani legati allo spettacolo, alla cultura e al sociale.